Fatturazione elettronica

Dal 31 marzo 2015 ogni fornitura di beni e servizi verso tutte le Pubbliche Amministrazioni, sia centrali che locali, deve utilizzare la Fattura elettronica PA, redatta secondo il tracciato standard definito da AgID, in linguaggio XML e corredata di firma digitale.

Le Pubbliche Amministrazioni sono tenute ad avvalersi del Sistema di Interscambio (SDI). Si tratta della piattaforma che trasmette la fattura elettronica dal fornitore alla Pubblica Amministrazione e trasmette le notifiche relative alle attività svolte alla Pubblica Amministrazione e al fornitore.

Il Sistema di Interscambio, inoltre, consente al Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF) il monitoraggio della Finanza Pubblica.

Nel primo anno di esercizio il Sistema di Interscambio ha ricevuto e distribuito alle Pubbliche Amministrazioni italiane circa 32,8 milioni di fatture.

Informatica Trentina ha consentito alla Provincia di Trento di porsi come hub provinciale per la ricezione delle fatture elettroniche destinate alle Pubbliche Amministrazioni trentine che volessero aderire, mettendo a disposizione un sistema di ricezione e trattamento delle fatture elettroniche.

Il sistema provinciale per la gestione delle fatture elettroniche – FatturaPA, gestisce l’interfacciamento al Sistema di Interscambio in modalità di cooperazione applicativa (SPCOOP): questo permette di ricevere dal Sistema di Interscambio le fatture destinate alle Pubbliche Amministrazioni trentine che hanno aderito al servizio provinciale, effettuare i controlli e generare le notifiche verso il Sistema stesso, smistare le fatture verso gli applicativi di gestione documentale e gestione contabile.

Per gli Enti che utilizzano il Protocollo Federato trentino (P.I.Tre.) esiste la possibilità di repertoriare le fatture, archiviarle (anche in riferimento alla successiva Conservazione) e smistarle all’interno dell’organizzazione. Per gli enti che utilizzano altri sistemi documentali e di protocollazione, sono stati sviluppati appositi web services che mettono a disposizione il documento elettronico ricevuto dal Sistema di Interscambio.

Inoltre, per la Provincia e gli Istituti scolastici che utilizzano il sistema contabile COP su piattaforma SAP, è stata sviluppata un’integrazione che carica i dati delle fatture ricevute sul sistema COP, permettendone la verifica, l’integrazione o modifica dei dati caricati e l’imputazione contabile.

E’ prevista anche l’estrazione e comunicazione alla Piattaforma di Certificazione dei Crediti (PCC) dei dati relativi allo stato della fattura. Come per la gestione documentale, gli Enti che utilizzano diversi sistemi contabili, hanno a disposizione dei web services per effettuare l’integrazione con lo specifico sistema dell’ente.

Dati

  fatture elettroniche ricevute
  enti fruitori del servizio

Data ultimo aggiornamento: 31/05/2017