Dizionario toponomastico trentino

Il Dizionario toponomastico trentino è una banca dati che raccoglie le informazioni relative ai nomi  dei luoghi del Trentino tuttora vivi e che, se trasmessi solo per via orale, sarebbero stati destinati ad andar perduti.

Il progetto gestito dalla Soprintendenza per i Beni culturali è stato avviato dalla Provincia di Trento nel 1980 e perfezionato con apposita legge nel 1987, ha lo scopo di promuovere la raccolta e lo studio dei toponimi del Trentino, di favorire la conoscenza della loro pronuncia e uso, del loro significato, tradizione ed origine.

Ogni comune del Trentino ha avuto così il suo ricercatore che è stato incaricato di raccogliere e schedare tutti i toponimi che gli informatori del posto usavano o ricordavano di aver usato.

Intorno agli inizi degli anni Novanta i ricercatori hanno realizzato le inchieste utilizzando un personal computer portatile, dal quale le schede toponomastiche venivano scaricate, revisionate e quindi immesse nella banca-dati del Dizionario toponomastico trentino.

Anno dopo anno le schede raccolte, assieme alle carte geografiche con la collocazione dei punti, alla pronuncia del nome dialettale e alle fotografie dei posti più significativi, sono entrati a far parte della banca-dati che, completata nel 2007, gestisce attualmente oltre 153.000 siti per oltre 200.000 toponimi. Un numero pari oltre 30.500 è stato pubblicato nella collana dei volumi Ricerca geografica.

Tutte queste informazioni sono rese accessibili a tutti i cittadini accedendo al portale di trentino cultura, attivando il menù “Patrimonio on-line”, alla voce  “Dizionario toponomastico trentino”. 

Dati

  toponimi trentini

Data ultimo aggiornamento: 01/06/2017