Le attività per il Servizio Autonomie Locali della Provincia autonoma di Trento

Informatica Trentina eroga servizi tecnici di supporto al Servizio Autonomie Locali al fine di rispondere operativamente alle normative in materia di revisione dei conti, sul bilancio di previsione e sul conto consuntivo distinti per le province e i comuni, e in relazione alle attuali soluzioni applicative in capo al Servizio stesso.

Le applicazioni OsservatorioFinanzaLocale.it e FinanzaComuniTrentini.it, costituiscono le soluzioni informative a supporto e rappresentano il portale per la pubblicazione dei dati di bilancio dei Comuni trentini.

In sintesi, si evidenziano le funzionalità applicative rivolte ai cittadini ed imprese che, avvalendosi di specifici indicatori economico-finanziari, permettono la visualizzazione di report e grafici di analisi dei dati contabili a livello provinciale, per singolo Ente e per classe demografica. L’analisi degli indicatori fornisce informazioni di sintesi inerenti la gestione di bilancio degli Enti e le caratteristiche della relativa struttura finanziaria, consentendo il confronto omogeneo tra realtà territoriali diverse e l’esame dell’andamento temporale delle entità finanziarie.

Il sistema mette a disposizione funzioni avanzate di analisi, rivolte ad utenti tecnici del settore, del settore di bilancio provinciale e degli Enti del territorio: in particolare è possibile visualizzare i dati finanziari desunti dal Rendiconto al bilancio dei Comuni trentini, secondo la disaggregazione titoli-categorie economiche-risorse per le entrate, la disaggregazione titoli-funzioni-servizi (classificazione funzionale), nonché titoli-interventi (classificazione economica) per le spese, con la possibilità di incrociare entrambe le classificazioni di spesa.

Contributi operativi sono stati dati a supporto dell’attuazione applicativa istituzionale Siquel in rispondenza alle normative in materia di revisione dei conti, in particolare per la trasmissione dei questionari sul bilancio di previsione e sul conto consuntivo distinti per le province e i comuni.