Portale unico dei Pagamenti

Semplificare la vita dei cittadini e delle imprese. Evitare code agli sportelli per i pagamenti, agli uffici pubblici, accedere velocemente ai servizi anche al di fuori degli orari. Questo l’obiettivo principale del progetto di costituzione di un Portale Provinciale per i Pagamenti, ovvero di un servizio che, a partire da gennaio 2016, consentirà ai cittadini e alle imprese di poter effettuare pagamenti verso la Pubblica Amministrazione direttamente dal web.

Questa iniziativa concretizza un'indicazione di Agenzia per l’Italia Digitale (AGID) che ne richiedeva la realizzazione entro fine 2016.

Sarà quindi possibile l’utilizzo degli strumenti preferiti di pagamento (carta di credito, sistemi di home-banking, Poste Pay e così via) e si potrà quindi ottenere immediatamente una liberatoria per quei pagamenti di cui sono già noti l’importo, il beneficiario e la causale.

Il progetto ha poi un secondo obiettivo: dare la possibilità alle singole amministrazioni pubbliche di offrire alcuni servizi direttamente sul web: con qualche semplice click si potrà dunque prenotare e pagare quanto serve. Un modo concreto di venire incontro ai cittadini, agevolando la componente burocratica dei servizi ai cittadini.

Ogni singola Amministrazione potrà scegliere quali servizi intende rendere disponibili, in ragione delle proprie caratteristiche e potenzialità: ad esempio un comune montano potrà rendere fruibile via web il rilascio di un permesso/ autorizzazione, in modo da poterlo richiedere anche nei giorni festivi o prima dell’apertura degli uffici.

Per informare le singole Amministrazioni delle potenzialità e delle modalità di utilizzo del Portale unico dei Pagamenti è previsto l’avvio, nel novembre del 2015, di una campagna di sensibilizzazione coordinata dalla Direzione Generale della Provincia Autonoma di Trento e dal Consorzio dei Comuni Trentini. 

Altre informazioni sono disponibili alla seguente pagina web: http://www.provincia.tn.it/pagamenti_elettronici_a_PA/