La partecipazione ad Assinter Italia

L’Associazione delle Società per l’Innovazione Tecnologica nelle Regioni 

Informatica Trentina è socio fondatore di Assinter Italia, l’Associazione delle Società per l’Innovazione Tecnologica nelle Regioni nata a Roma nel 2008 e che riunisce aziende a capitale pubblico operanti nel settore dell’informatica per la Pubblica Amministrazione secondo il modello “in house providing”.

L’Associazione, senza scopo di lucro, si propone come polo tecnico-organizzativo per contribuire a realizzare la Società dell’Informazione e promuovere lo sviluppo del Sistema Paese. Opera in stretta collaborazione con CISIS, l’Agenzia per l’Italia Digitale e le altre strutture centrali per:

  • contribuire all’informatizzazione e al rinnovamento dei processi organizzativi all’interno della Pubblica Amministrazione;
  • promuovere la cultura e i valori della cooperazione interregionale nel settore dell’innovazione tecnologica;
  • favorire l’interoperabilità, il riuso e la realizzazione di progetti condivisi.

Ad aprile 2014, Clara Fresca Fantoni, Direttore Generale di Informatica Trentina, è stata eletta all’unanimità nuovo Presidente di Assinter Italia.

La nomina del Direttore Generale di Informatica Trentina ai vertici nazionali di Assinter Italia, testimonia il riconoscimento del contributo offerto dal “sistema trentino” quale best practice del modello di collaborazione pubblico – privato tra una società “in house”, rappresentativa della “domanda pubblica” ed il mondo dell’offerta rappresentato dal mercato.

Assinter è tra i firmatari dell’intesa con l’Agenzia per l’Italia Digitale per lo sviluppo delle competenze digitali, con particolare riferimento al cultural divide che ancora oggi si presenta nel settore pubblico nel campo del management e della gestione dell’Innovazione Digitale. Obiettivo: l’individuazione degli skill professionali più adeguati all’evoluzione dell’Information Technology, la migliore definizione e attuazione dei programmi di divulgazione, nonché la formazione e l’aggiornamento per le Pubbliche Amministrazioni, per la scuola e per le imprese.

In tale contesto, e in collaborazione con le Università SDA-Bocconi e Politecnico di Milano, Assinter ha lanciato la Assinter Academy, un programma di formazione permanente sul management e la gestione delle ICT nella Pubblica Amministrazione per lo sviluppo di competenze per la gestione dell’innovazione digitale nelle PA.

A luglio 2014 è stato presentato a Milano l’Osservatorio delle competenze digitali 2014, realizzato dall’AgID insieme ad Assinform, Assintel e Assinter, unite in una nuova “alleanza” dell’ICT nata per dare un supporto coeso alla strategia digitale del Paese.

Dall’evento è emerso come i temi delle competenze digitali e della formazione digitale siano cruciali per l’Italia per il raggiungimento degli obiettivi di ripresa economica e di crescita.

La formazione continua diventa dunque un elemento chiave nel campo del management dell’innovazione digitale nella consapevolezza che proprio la mancanza di competenze digitali e rappresenterà nei prossimi 10 anni il principale fattore di perdita di competitività delle aziende.