SMAU 2011: il Trentino dell’innovazione è già presente
Lorenzo Dellai - Presidente della Provincia autonoma di Trento
Trend e ApprofondimentiTREND E APPROFONDIMENTI

Il Trentino, fino a ieri associato nell’immaginario comune al suo ambiente, ad un’alta qualità della vita ed alla presenza diffusa di una pubblica amministrazione forte, da oggi si vuole accompagnare ad una nuova peculiarità: l’innovazione. Un’innovazione che, nel rispetto della storia e delle risorse presenti, si declina soprattutto in quegli ambiti che da sempre contraddistinguono il nostro territorio: l’ambiente, appunto, la salute dei cittadini, il welfare e la pubblica amministrazione.

Guardare al Trentino di domani vuol dire investire nelle nuove tecnologie e nelle infrastrutture di alto livello, per assicurare servizi innovativi e competitività all’intero sistema. Ambiente variegato e morfologicamente complesso, dotato di una rete di servizi diffusa e capillare, con un panorama di enti locali, piccole imprese e centri di ricerca chiamati a collaborare per uno sviluppo sostenibile: è questo il sogno o, se preferiamo, la mission di un progetto che guarda al 2018 come il termine per arrivare con la fibra ottica in tutte le case dei trentini, dalle città del fondovalle ai piccoli masi delle valli dolomitiche.

In ballo c’è il concetto stesso di innovazione, innesco non solo tecnologico ma anche sociale per attivare percorsi di crescita virtuosi che guardino all’efficienza e alla modernizzazione. E su questo terreno, il Trentino ha capito che non può perdere tempo perché il futuro è già presente, ma rischia di essere, in breve, passato.

L’innovazione migliora la qualità della vita e la qualità dei prodotti, oltre a garantire una via per lo sviluppo futuro. Per questo l’innovazione non si può limitare all’ambito tecnico: l’innovazione deve permeare ogni settore. La tecnologia diventa così il mezzo più importante per migliorare le condizioni di vita della persona.

Innovare è una sfida globale, trasversale ai diversi settori della società trentina: economico, culturale, politico, amministrativo e, soprattutto, sociale. Ecco perché la responsabilità di realizzare il Trentino di domani è affidata direttamente al presidente della Provincia autonoma di Trento, Lorenzo Dellai. Una scelta che vuole dimostrare la centralità di un progetto avviato da oltre un decennio, con investimenti crescenti che stanno trasformando la provincia in un vero e proprio “polo della ricerca e dell’innovazione”.  

ALTRI ARTICOLI DI INTERESSE
  • Nella newsletter
  • Nella rubrica
© Informatica Trentina
Via G. Gilli, 2 | 38121 Trento | Tel.:+39 0461 800111 | E-mail: infotn@infotn.it | E-mail certificata: infotn@pec.infotn.it | P.IVA 00990320228 | Informativa Privacy