Centro e periferia collaborano per fare sistema
News/Eventi NEWS/EVENTI
linkn.1

La Provincia Autonoma di Trento, d’intesa con il Consiglio per le Autonomie Locali, dando seguito ad un’azione qualificata nell’ambito del Comitato di Indirizzo per la governance di Informatica Trentina, ha definito recentemente una significativa campagna informativa sul territorio a valorizzazione del nuovo ruolo di "strumento di sistema" assunto dalla Società tramite una serie di eventi indirizzati ai sindaci e presidenti di comuni e comprensori/comunità di valle.

Gli eventi - il titolo scelto era "Il nuovo sistema informativo per la PA trentina: dalla nuova convenzione di governance delle società di sistema, ai progetti di sistema, una nuova fase per l’uso strategico dell’ICT nella PA trentina" - si sono svolti a Cavalese, Cles, Rovereto e Trento nel periodo compreso tra fine maggio ed inizio giugno ed hanno visto la partecipazione di un centinaio di referenti in rappresentanza di circa 70 enti locali trentini.

Nel corso degli incontri sono state illustrate le motivazioni che hanno portato alla scelta di costituire, quali strumenti di sistema, società a capitale interamente pubblico finalizzate all’erogazione di servizi sia alla Provincia che agli enti collegati alla finanza provinciale. E’ stata anche l’occasione per ribadire l’importanza che la stessa riveste per le amministrazioni che, per la prima volta, sono chiamate e messe nella possibilità di poter incidere già a monte nelle scelte di costruzione, evoluzione e governance del sistema informativo elettronico pubblico del Trentino.

Una campagna informativa che è servita anche per presentare le caratteristiche dell’architettura di governance delle due società di sistema Informatica Trentina e Trentino Network ed il ruolo di indirizzo svolto da parte degli enti, lo stato attuale del sistema informativo per la Pubblica Amministrazione Trentina e quello in corso di costruzione (banda larga, WiFi, servizi in rete e digitali) oltre alla presentazione del ruolo e delle finalità degli "strumenti di sistema" come Informatica Trentina e Trentino Network.

Ai rappresentanti degli enti locali trentini sono stati anche illustrati i servizi e "progetti di sistema" che, approntati da Informatica Trentina e Trentino Network, sono già pronti per essere erogati o in corso di   completamento. Inoltre, è stato chiarito il significato e l’importanza dei "servizi minimi" per tutto il sistema pubblico trentino, così come definiti nella delibera della Giunta Provinciale n. 911 del 24 aprile 2009.

Agli incontri erano presenti l’assessore provinciale all’urbanistica ed enti locali Mauro Gilmozzi, il presidente del consiglio delle autonomie locali Marino Simoni ed i dirigenti delle due società di sistema.

Per saperne di più: 
ALTRI ARTICOLI DI INTERESSE
  • Nella newsletter
  • Nella rubrica
© Informatica Trentina
Via G. Gilli, 2 | 38121 Trento | Tel.:+39 0461 800111 | E-mail: infotn@infotn.it | E-mail certificata: infotn@pec.infotn.it | P.IVA 00990320228 | Informativa Privacy